Risotto gamberetti e verdure
(ricetta light)

Risotto light con gamberetti e verdure

Saranno il colore e il profumo, sarà la presenza dei gamberetti, io quando metto in tavola questo piatto lo chiamo la finta paella.
Si tratta certo di un piatto molto più semplice e povero. Un piatto però dal gusto estremamente intrigante.
E per quello che si presenta in tavola come piatto unico light è certamente una sorpresa; per gli occhi e per la gola.

Personalmente non amo le porzioni troppo abbondanti, specie in una preparazione ricca di verdure e legumi che già riempiono molto.
Se qualcuno però amasse un piatto più abbondante posso rivelare un piccolo segreto: raddoppiare le dosi di riso e olio comporta un aumento di circa 180 kcal e di 5 grammi di grassi; pochissimo se si pensa che questo dovrebbe essere il pasto principale della giornata.

Ingredienti, a persona:

gamberetti bio (Pacifico, Ecuador)

g

80

riso arborio superfino

g

40

peperone

g

50

cipolla piccola

pz.

1

cipollotto

pz.

1

aglio spremuto

spicchi

1

piselli

g

50

pomodoro piccolo

pz.

1

curcuma

presa

1

sale e pepe

QB.

olio EVO

ct.

1

brodo verdure (1/4 litro)

QB.

pasta acciughe (facoltativo)

ct.

1

concentrato pomodoro (facoltativo)

ct.

1

succo limone

Ad Lib.

Preparazione:

Annunci Google

<

 

Tagliare le verdure a prezzi più o meno delle dimensioni dei gamberetti

Rosolarle (tenendo però da parte i pomodori e i piselli) in una capace padella antiaderente con l'olio per alcuni minuti coprendo col coperchio per facilitare la cottura.

Spostare le verdure sul bordo della padella e aggiungere il riso alzando la fiamma: vista la scarsa presenza di grassi fare molta attenzione a non bruciare il riso ma solo a renderlo traslucido, come per un normale risotto. Aggiungere i gamberetti e i piselli; mescolare tutto insieme.

Versare il brodo, alzare la fiamma al massimo - qui le regole seguono quelle abituali per il risotto (v. ricetta) - e aggiungere, la curcuma. Normalmente per quaranta grammi di riso è sufficiente un quarto di litro di brodo ma, per ogni evenienza è sempre meglio tenerne pronto in caldo un po' di più da aggiungere nel caso asciugasse troppo. La cottura di questo riso tostato quasi senza grassi richiede circa sedici minuti; più i soliti cinque minuti di riposo fuori dal fuoco.

Verso metà cottura aggiungere i pezzetti di pomodoro e mescolare.

Togliere dal fuoco, versare il succo di limone e lasciar riposare cinque minuti prima di servire nel piatto.

Buon appetito!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<

 

I vostri commenti son benvenuti!
Lasciateli nel modulo a fondo pagina:

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna