Print Friendly, PDF & Email

Cucinando in vacanza:
una carbonara come capita…

Cucinando in vacanza: una carbonara come capita…

Certe volte, nonostante il caldo e l'aria di mare, mi vien voglia di preparare qualcosa di più corposo  di una semplice pastasciutta al pomodoro o di un'insalata di patate.
Come sempre il dubbio che mi prende è come rimediare alla mancanza di alcune materie prime...

E così, un po' con vergogna e un po' con la voglia di sperimentare, mi lancio a preparare qualche bel piatto della miglior cucina tradizionale italiana.
Ecco qui un piatto di spaghetti alla carbonara rimaneggiato!

Dando per scontato che il pecorino lo posso sostituire col formaggio locale e che della qualità di uova e spaghetti son certo mi manca definitivamente la cosa fondamentale - il guanciale! - e così... come mi è capitato di veder fare anche troppo spesso da diversi conoscenti, son ricorso alla pancetta affumicata tipo bacon (sigh!): quella almeno, data la tipica clientela del posto in questa stagione, fa parte della dotazione di tutti i negozi di alimentari dei dintorni!

Cosa non si fa per arrangiarsi!

Annunci Google

<

Messi a cuocere gli spaghetti in acqua bollente salata...

... ho messo il bacon tagliato a striscioline a sfrigolare in padella...

... mentre in una zuppiera ho mescolato bene uova, graviera e un'abbondante macinata di pepe nero.

Almeno come a casa, i tempi sono quelli e devono essere misurati per bene: la pancetta deve rosolare né più né meno del tempo di cottura della pasta.
Quindi la pasta appena scolata va passata in padella e insaporita a fuoco vivace per un paio di minuti.

E solo fuori dal fuoco mescolata con la miscela d'uovo.
Normalmente amo servire la pasta in tavola direttamente dalla padella ma, data la natura del tavolo in terrazza (in plastica) ho accettato di passarla in una zuppiera per servirla.

Ma il risultato, complice la vista del mare e l'aria di vacanza, è stato più che soddisfacente.

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<
  • Come per il piatto originale, c'è chi preferisce aggiungere l'uovo alla padella sul fuoco come chi invece passa la pasta nella zuppiera condendola con l'uovo e aggiungendo poi la pancetta dalla padella: a ognuno secondo il suo gusto.
    Da me si mangia così!

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna