Fricassea di pollo lesso,
la cucina del riciclo

Fricassea di pollo lesso

 Bene! abbiamo preparato un bel brodo di pollo e ora abbiamo questo bel volatile, ben lessato ma anche parzialmente privato del suo sapore (è andato nel brodo) a nostra disposizione.

Cosa possiamo farne?

Di soluzioni ce ne sono diverse, a partire da una classica insalata fredda (a breve la ricetta!) a una bella preparazione in gelatina.

Oppure utilizzarlo per quest'elegante e saporitissima fricassea.

La ricetta è una libera interpretazione di quella descritta da Tim Mälzer nel suo libro Heimat .

Trattandosi di una preparazione povera ho utilizzato quello che avevo già a disposizione in casa:
per cui asparagi in conserva e pisellini surgelati (questi, poi, non sono mai assenti dal mio magico freezer!).

Come sempre, poi a ognuno la scelta di altre verdure, per esempio delle carote o della pastinaca a bastoncelli e un paio di porcini secchi per esaltare il sapore degli champignon.

E ora, cominciando come sempre dagli ingredienti, iniziamo a cucinare!

Ingredienti: 

brodo di pollo

cc 

700

champignon grossi

g

150

burro

g

60

farina 00 setacciata

g

40

vino bianco secco

cc 

125

asparagi bianchi e verdi in conserva

g

300

piselli congelati

g

150

panna fresca (v. nota)

g

150

sale

QB.

paprika e peperoncino

QB.

Preparazione:

Annunci Google

<

 

Cominciare spellando e disossando (con cura e senza disfarlo troppo) il pollo lesso.
(io in genere lo faccio già quando filtro il brodo e lo tengo da parte in frigo - o in freezer se non prevedo di utilizzarlo a breve)

Pulire gli champignon e dividerli ognuno in quattro spicchi.

Quindi tagliare a grossi pezzi pressoché uniformi il pollo; scolare gli asparagi, tagliarli a tronchetti; tenere da parte.

Scaldare in un pentolino 700 cc di brodo di pollo.

Sciogliere il burro in una casseruola sufficiente a contenere tutti gli ingredienti (Ø cm 28) e farvi saltare i funghi.

Setacciare direttamente sulla casseruola la farina mescolando con una frusta.

Ora aggiungere il vino poco a poco continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi.
Coprire con il brodo di pollo caldo e portare a bollore continuando a mescolare; poi lasciar sobbollire a casseruola scoperta per una decina di minuti.

Aggiungere la panna fresca al brodo e portare a bollore.
Aggiungere i piselli e cuocere per un altro paio abbondante di minuti.

.

Ora completare coi pezzi di pollo...

... e gli asparagi scolati; lasciar scaldare tutto insieme brevemente in modo da far bene amalgamare i sapori.

Togliere dal fuoco e condire con sale, paprika e peperoncino.

Servire accompagnando con riso in bianco (qui ho accompagnato con del riso cinese al vapore) o con delle belle fette di polenta grigliate.

Buon appetito!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<
  • print pdf Ricetta, solo testo: da stampare o scaricare.
  • Nota: La ricetta cui mi sono ispirato usa una quantità di panna decisamente maggiore:
    l'ho ridotta per adattarla di più al mio gusto (e di chi in genere mi legge).
  • Questo piatto, dal gusto molto delicato, si sposa bene anche con purè di patate o patate lesse.
    Personalmente eviterei altri accostamenti che andrebbero, irrimediabilmente, a coprirne il sapore.

I vostri commenti son benvenuti!
Lasciateli nel form a fondo pagina:

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna