Cannelloni di magro, oggi alla svelta!

Cannelloni di magro

A chi non piacciono i cannelloni, specie se son di magro?!?
Io direi che piacciano a tutti.

E sono anche facili da preparare: pochi ingredienti e il ripieno è pronto.

E se manca il tempo (o la voglia) di impastare e tirare la sfoglia, ecco una soluzione svelta:
usiamo, come in questo caso, la pasta secca per le lasagne al forno, cotta per 3' in acqua bollente!

Per la preparazione del ripieno di magro che utilizzo abitualmente trovate qui la descrizione completa della ricetta; va da sé che in fondo basta mescolare insieme gli ingredienti indicati qui di seguito!

E per una presentazione più simpatica, si possono alternare nella teglia cannelloni preparati con le classiche lasagne all’uovo ad altri fatti con quelle verdi.

E ora, cominciando come sempre dagli ingredienti, iniziamo a cucinare!

Ingredienti, per circa venti cannelloni:

per il ripieno

ricotta

g.

250

spinaci in foglia, puliti (v. nota)

g.

250

uova

pz.

1

formaggio grana

CT.

2

pangrattato

CT.

2

noce moscata

Ad lib.

sale e pepe

QB.

per la besciamella:

 

 

burro

g.

25

farina

g.

25

latte

ml.

500

per i cannelloni:

 

 

pasta secca per lasagne

pz.

10

olio per la teglia

QB.

salsa di pomodoro (v. nota)

QB.

grana grattugiato

QB.

 

Preparazione:

Annunci Google

<

Per prima cosa preparare il ripieno come da ricetta e tenerlo da parte: lo si può anche preparare il giorno prima e tenerlo in frigo.

Preparare la besciamella, tradizionale o a microonde.

Cuocere in acqua bollente salata, per tre minuti, tre fogli di lasagna. Scolarli con un mestolo forato e appoggiarli su di un canovaccio.

Tagliarli a metà, in modo da ottenere due quadrati, disporre una cucchiaiata di ripieno sulla pasta,

arrotolare la sfoglia a racchiuderlo lasciando la parte con la pasta che si sovrappone al di sotto.

ATTENZIONE: la composizione del cannellone va fatta con la pasta ancora calda e non asciutta; appena scolate le sfoglie, cominciare subito a formare i cannelloni mentre le sfoglie successive stanno cuocendo. Bisogna quindi aver tutto a portata di mano.

Terminata la preparazione dei cannelloni, cospargere il fondo della teglia (o di tante piccole teglie monoporzione) con un filo d'olio e qualche cucchiaio di sugo di pomodoro.

Disporre i cannelloni uno accanto all'altro nella teglia, in un solo strato.

Coprire il tutto con altra salsa di pomodoro e poi cospargere con poco grana.

Ora completare con la besciamella disponendola in modo da coprire tutto il contenuto della teglia.

Cospargere generosamente di grana...

... e infornare a 180°/200°C in forno statico per 20 minuti.

Controllare in ogni caso la cottura: la besciamella deve dorare ma assolutamente non bruciare.

Sfornare, attendere alcuni minuti e portare in tavola.

Buon appetito!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<
  • print pdf Ricetta, solo testo: da stampare o scaricare.
  • Spinaci in foglia: sempre per far prima… si possono usare gli spinaci triturati surgelati.
  • Salsa di pomodoro: io utilizzo una semplice salsa fatta con pelati a pezzi, olio, aglio, sale e basilico (nonché un pizzico di zucchero)
  • Ogni forno ha la sua storia: regolare la temperatura a seconda del forno e se non fossero abbastanza dorati, gratinarli per un massimo di 5 minuti.
  • Se servito come primo di un pranzo completo, bastano tre cannelloni a testa; come piatto unico, cinque (e se richiesto anche un bis!).
  • Articoli correlati: Il ripieno di magro.

I vostri commenti son benvenuti!
Lasciateli nel modulo a fondo pagina:

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna