Cucinando in vacanza:
le frittate del riciclo 

Cucinando in vacanza:  le frittate del riciclo 

Di certo, quando si è in vacanza, si preferisce non dedicarsi troppo alla cucina, non foss’altro per il caldo, almeno in estate.

E allora tanto vale, quando si spadella, esagerare con le quantità, in modo da aver qualcosa che avanza da poter utilizzare in modo creativo, per un’altra preparazione.

Come in questa frittata di spaghetti avanzati!In questo caso si trattava di spaghetti; potevano essere anche penne, del resto…

Ma potevano essere anche patate, zucchine o altre verdure; insomma, per una bella frittata va sempre bene tutto!

Annunci Google

<

 

Per prepararla basta poco: una padella in cui far rosolare e scaldare l’ingrediente base,
una ciotola in cui sbattere un paio d’uova con un’aggiunta di sale, pepe e magari un po’ di formaggio grattugiato, e si comincia.

Qualche minuto per rassodare le uova versate sulla pasta calda e, nel caso, per girare la frittata.
Ed è già pronta!

Non resta che mettersi a tavola ed augurarsi buon appetito!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<

 

  • Di ricette di frittate di riciclo nelle mie pagine ne trovate di diverse, come per esempio questa con le patate.
    Ma ne potrete trovare molte altre dove la frittata non è un espediente per recuperare qualcosa ma una creazione originale!

I vostri commenti son benvenuti!
Lasciateli nel modulo a fondo pagina:

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna