Crostata alle prugne

Crostata alle prugne

C’è una piccola sezione, in queste pagine, che si chiama a modo mio; contiene alcune preparazioni di base utili anche per improvvisare, volendo, una nuova ricetta.

Come questa crostata alle prugne... che in effetti tanto nuova non è!

Si tratta infatti di un, chiamiamolo così, copia e incolla culinario che unisce insieme due preparazioni di base - la pasta frolla semplice e la crema legante per le torte di frutta – con le ultime prugne di stagione e delle mandorle tritate mescolate a un po’ di pangrattato!

Il risultato ne vale certamente la pena!

E ora, cominciando come sempre dagli ingredienti, ricetta per ricetta, iniziamo a cucinare!

Ingredienti, per una tortiera da cm. 10x30 o da Ø cm. 20:

per la frolla:

burro

g.

50

zucchero

g.

50

uovo intero

pz.

1

vaniglia bourbon e scorza di limone

Ad. Lib.

farina

g.

100

per la crema legante:

panna o latte

ml.

80

uova

pz.

1

zucchero

g.

20

cannella o vaniglia
(facoltative)

QB.

e ancora…

prugne

pz.

8

mandorle tritate

CT.

1

pangrattato

CT.

1

zucchero a velo per la decorazione

QB.

 

Preparazione:

Annunci Google

<

 

Preparare la pasta frolla seguendo le istruzioni della ricetta anche se nulla proibisce di usarne un’altra.

Metterla in frigo per un’oretta (o prepararla il giorno prima e conservarla in frigo.

Preriscaldare il forno (statico) a 180°/200°C (dipende dal forno) e tagliare a metà le prugne.

Distendere la pasta sfoglia trasferirla nella tortiera foderata di carta forno, bucherellarla con una forchetta e coprire il fondo con le mandorle tritate mescolate al pangrattato.

Preparare la crema legante come da ricetta e tenerla brevemente da parte.

Disporre le mezze prugne nella tortiera e poi versarvi su la crema facendo attenzione a ricoprire anche tutti gli spazi vuoti.

Infornare nel forno preriscaldato per 30’ / 40’.

Sfornare, cospargere di zucchero a velo e lasciar raffreddare.

Buon appetito!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<

I vostri commenti son benvenuti!
Lasciateli nel modulo a fondo pagina:

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna