Print Friendly, PDF & Email

Salsa agrodolce casalinga, cucina orientale 

La salsa agrodolce

Questa salsa, ottima per accompagnare grigliate e tant’altro, è una versione molto semplice della salsa agrodolce che uso in genere per condire il pollo (o il maiale) in agrodolce, e che può senza problemi sostituire arricchita dalle verdure.

Leggi il resto della ricetta…

Così come la propongo è veramente d’esecuzione semplicissima e vi assicuro, che, dopo che l’avrete messa una volta in tavola, vi verrà sempre richiesta.

Cosa chiedere di più, a una salsa?

E ora, cominciando come sempre dagli ingredienti, iniziamo a cucinare!

Ingredienti:

aceto

CT.

3

zucchero

CT.

2

concentrato di pomodoro

CT.

2

harissa (v. nota)

 ct.  1

salsa di soia

CT.

1

sake

CT.

2

sale e pepe, al gusto

Ad lib.

maizena

ct.

2

acqua

QB.

 

Preparazione:

Annunci Google

<

 

Per cominciare, sciogliere in un piccolo misurino la maizena con l’acqua fredda (al momento poi di usarla andrà nuovamente e velocemente rimescolata).

Ora in un pentolino, mescolare aceto, zucchero, concentrato di pomodoro e tutti gli altri ingredienti.

Mettere sul fuoco e portare a ebollizione continuando a mescolare.

Togliere brevemente dal fuoco e aggiungere, nuovamente rimescolata, la miscela di acqua e maizena.

Rimettere sul fuoco e, continuando a mescolare, proseguire la cottura per fare addensare la maizena.
(se la salsa dovesse addensarsi troppo, aggiungere poca acqua ancora)

La salsa è pronta!
Ottima per accompagnare piccoli pezzi di carne o salsicce alla brace, patatine fritta e, chiaramente, degli ottimi involtini primavera preparati in casa, fritti o al forno.

Buon appetito!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<

 

I vostri commenti son benvenuti!
Lasciateli nel modulo a fondo pagina:

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna