Print Friendly, PDF & Email

Merluzzo al forno con panatura agli aromi 

 Merluzzo al forno con panatura agli aromi 

 I filetti di merluzzo surgelati sono sempre una risorsa per preparare una cena o un pranzo semplice, veloce e saporito con ogni tipo di variante: questa volta conditi e gratinati nel forno con una panatura di aglio, erbe aromatiche, limone, olio, pangrattato e mandorle a scaglie.

Qui ho usato i filetti ricavati dalla parte finale del merluzzo, in pratica la coda, una parte che presenta due vantaggi:
si sfalda pochissimo e costa pure di meno!

Una piccola precisazione per quanto riguarda le quantità di condimenti e di aromi: le quantità indicate sono quelle che io uso, di massima. Se si vuole usare meno pangrattato o meno olio, va bene, come usarne di più.
E i vari aromi possono essere variati, secondo la disponibilità: menta, basilico, aneto, finocchiella; insomma quello che piace.

Personalmente non rinuncerei mai all’aglio; né alle mandorle a scaglie che danno un tocco speciale a questo piatto.

E ora, cominciando come sempre dagli ingredienti, iniziamo a cucinare!

Ingredienti, per due persone:

filetti di merluzzo

g.

300

pane grattugiato (non fine)

CT.

4

olio EVO

CT.

2

prezzemolo (timo, origano, etc.)

Ad lib.

aglio

spicchio

1

sale e pepe

QB.

succo di limone

QB.

vino bianco (facoltativo)

QB.

mandorle a scaglie

Ad lib.

mezzi pomodori (facoltativi)

Ad lib.

*

Preparazione:

Annunci Google

<

 

Per quanto questo sia un piatto veloce da preparare, ricordiamoci di togliere i filetti di merluzzo dal freezer almeno un paio d’ore prima e di lasciarli scongelare lentamente, distesi su di un piatto, nel frigorifero.

Cominciare preriscaldando il forno (ventilato) a 200°C; in questo modo si faciliterà l’eliminazione in cottura di eventuale umidità in eccesso.
Preparare la panatura tritando molto finemente l’aglio e gli aromi (io, per far prima, metto l’aglio a pezzetti, le erbe aromatiche, un po’ di succo di limone e l’olio d’oliva nel bicchierone del frullatore a immersione e riduco il tutto in crema!) e mescolarli al pangrattato (non fine) e al resto degli ingredienti (un po’ di sale e pepe inclusi) fino a ottenere un composto omogeneo ma grossolano (mandorle escluse, andranno alla fine, prima di infornare).

Asciugare i filetti di merluzzo e condirli con sale, pepe e succo di limone.

Passarli nella panatura su tutti i lati e disporli in una teglia da forno appena oliata.

Per rendere il piatto più colorato e completo alternare i filetti con dei mezzi pomodori (piccoli ma non troppo) conditi con la stessa panatura (taglio verso l’alto, mi raccomando!).

Coprire con le mandorle a scaglie e completare con un filo d’olio.

Senza attendere oltre infornare (200°C, ventilato)…

… e lasciar cuocere per circa quindici minuti; fino a doratura della gratinatura.

Servire appena sfornato accompagnato dagli eventuali pomodori gratinati e da delle patate novelle al prezzemolo.

Buon appetito!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<

I vostri commenti son benvenuti!
Lasciateli nel modulo a fondo pagina:

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna