La panna acida

La panna acida 

La panna acida è un ingrediente abbastanza normale nella cucina d’oltralpe.
È presente con diversi nomi e anche con lievi differenze di preparazione, dalla Francia ai paesi slavi.

Ed è pure buona, sia come accompagnamento che come dessert.

Diverse amiche e amici che l’hanno provata da me l’han poi cercata, spesso con scarso successo, sugli scaffali dei negozi di casa.
E mi han chiesto come prepararla; problema che fino a pochi anni fa, in vacanza, non m’ero mai posto! (qui la si trova pressoché ovunque).

Esistono diversi metodi, tutti artigianali, per preparare in casa un prodotto molto simile a quello ottenuto dalla panna fresca utilizzando dei fermenti lattici.
Quello che descrivo è molto semplice e non richiede ingredienti particolari.

Ingredienti:

panna fresca o UHT

cc

500

yogurt con fermenti lattici vivi (v. nota)

cc

125

succo di limone

CT

2

Preparazione:

Annunci Google

<

Mescolare lo yogurt e la panna già a temperatura ambiente.
Quindi aggiungere il succo di limone, mescolare, e lasciar riposare in un luogo riparato (per esempio il forno, spento) fino al mattino seguente.

Come yogurt (v. nota) io preferisco quello fresco, colato, fatto in casa.
In alternativa un buon yogurt greco, per esempio il fagè total, è ottimo

La panna acida artigianale è pronta; da usare come condimento, come legante per salse e pure come dessert.

SUGGERIMENTI

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna