Besciamella classica al fornello

Besciamella base

Cosa sarebbero tante preparazioni di cucina se non ci fosse la besciamella?
Andrebbero bene lo stesso ma certo mancherebbe loro qualcosa; quel qualcosa che le rende speciali.

Che sia per una gratinatura, come legante per un’altra salsa o per della semplice pasta da infornare, la besciamella nella semplicità dei suoi ingredienti è un complemento fondamentale in tantissime preparazioni.

Certo, nel massimo della fretta e, diciamolo pure, della mancanza di gusto, si potrebbero usare certe preparazioni pronte.
Io le rifiuto.
E se proprio mi manca il tempo la preparo più rapidamente al microonde (qui la ricetta).

Ma non è che in fondo ci voglia poi molto a prepararla alla maniera classica alla perfezione, anche in casa:
un po’ d’attenzione e il rispetto di alcuni accorgimenti e la besciamella è pronta per tutti gli usi.
Io la faccio così.

Ingredienti:

burro

g.

40

farina

g.

40

latte

ml.

500

sale, pepe e noce moscata

QB.

uova

pz.

2

Preparazione:

Annunci Google

<

Pesare e misurare gli ingredienti e scaldare il latte appena tiepido.
Sciogliere il burro a bagnomaria: attenzione, non deve assolutamente cominciare a cuocere!
Con un minimo di attenzione si può anche sciogliere il burro sul fornello, a fuoco molto delicato.

Aggiungere poco a poco la farina continuando a mescolare con un mestolo di legno; attendere sempre che sia ben amalgamata al burro prima di aggiungerne altra.
Si otterrà una crema omogenea.

Alzando appena la fiamma e aggiungere a poco per volta il latte appena tiepido, continuando a mescolare col cucchiaio di legno.
La crema deve sciogliersi completamente.

Volendo, prima di aggiungere tutto il resto del latte si può passare all’uso di una frusta: elimina ogni possibilità che si formino dei grumi (evento peraltro che mi è stato solo raccontato…).

Continuare a cuocere finché la salsa non si sarà addensata al punto giusto.

La quantità di latte è variabile, dipende molto anche dalla fluidità che si desidera ottenere alla fine dall’uso che se ne farà. In ogni caso, prima che si addensi troppo, aggiustarla secondo il proprio gusto di sale, pepe e, perché no, noce moscata.
La besciamella è pronta per l’uso che se ne vorrà fare, da una gratinatura a dei semplici rustici leccesi!

Buon proseguimento con le vostre preparazioni!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<
  • Per molte gratinature io utilizzo una besciamella arricchita e ingentilita da un’aggiunta di formaggio grattugiato e uova: in cottura acquista un piacevole aspetto soffice, piacevolissimo all’assaggio.
    Agli ingredienti sopra indicati basta aggiungere:

formaggio grattugiato

g

100

uova

pz

1 o 2

  • Ogni commento e suggerimento è sempre gradito: inseriteli pure qua sotto. Se siete utenti registrati basta che facciate login; il commento verrà pubblicato in brevissimo tempo. Altrimenti basta inserire il codice che apparirà in basso.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna