Una bolognese nel freezer
(ragù casalingo per la dispensa)

Ragù alla bolognese

Più che di un classico ragù alla bolognese, qui si tratta di una mia libera interpretazione del ragù per tutti i giorni e tutti gli usi.
Un'interpretazione libera ma molto apprezzata dai miei ospiti!

Preparata in discreta quantità per rimpinguare le scorte del mio freezer ed essere così pronta ogni volta che se ne presenti la necessità.

 In ogni caso, comunque io chiami questa salsa, chi passa di qui la rinomina immediatamente bolognese!
Ne ho preso atto.

Come in tutte le mie salse casalinghe anche in questa le quantità degli ingredienti possono variare a seconda della disponibilità;
e, se nel freezer sono disponibili le ultime parti di un arrosto o di uno spezzatino che a tavola non ero riuscito a terminare... anche quelle vengono aggiunte agli ingredienti canonici.
Così come tutti i ritagli di salumi; conservati del resto all'uopo.

Per il resto la preparazione è quella classica: il segreto è come sempre nella cottura che non dev'essere mai breve.
Ecco la mia versione!

Ingredienti:

carne macinata mista

g

500

carota

pz

1

porro

pz

1

sedano

gambo

1

cipolla

pz

1

aglio

spicchi

2

olio EVO

 

QB

carni cotte (se ci sono)

   

sale

   

pepe

   

origano

presa

3

noce moscata

 

Ad lib

pomodori pelati a pezzi

g

1'000

vino rosso

cc

100

concentrato pomodoro

CT

2

zucchero

ct

1

Preparazione:

Annunci Google

<

Preparazione:

Per prima cosa cominciare preparando le verdure per il soffritto: pulite e affettare sottili carota, sedano e porro; per far prima si può tranquillamente usare il robot da cucina, se c'è.
Non è necessario tritare il tutto finissimo:
verrà poi tritato ulteriormente per le fasi finali della cottura.

Tagliare aglio e cipolla e rosolarli brevemente in una pentola capace.
Quindi aggiungere il resto delle verdure e farle soffriggere a fuoco medio fino ad ammorbidirle.

Trasferire il tutto in una ciotolona e tritare a fondo con un frullatore a immersione.

Se si sono recuperati dal freezer avanzi di preparazioni di carni cotte (spezzatini, arrosti, polpettoni - ma anche ritagli di salumi vari) tritarli grossolanamente sul tagliere e rosolarli brevemente in pentola con dell'olio d'oliva e un CT del soffritto già pronto.

Quindi tritare pure questi, possibilmente sempre col frullatore a immersione (o anche nel bicchierone del mixer).
Tenere da parte.

Soffriggere sempre nello stesso pentolone, con dell'olio e metà del soffritto di verdure, anche la carne macinata mista (suina e bovina - la si può far preparare direttamente dal macellaio con tagli non nobili).

A rosolatura completa aggiungere il resto del soffritto e del trito di carni cotte, bagnare col vino rosso e farlo sfumare.
Aggiustare quindi di sale, pepe, origano e una bella grattata di noce moscata (o altre spezie secondo il proprio gusto).

Completare con i pomodori pelati sminuzzati, il concentrato di pomodoro e un cucchiaino di zucchero per mitigare il sapore acido del pomodoro.
Mescolare bene, portare a ebollizione, incoperchiare e proseguire la cottura a fuoco basso per almeno un'ora.

La nostra scorta di ragù casalingo "simil-bolognese" è pronta!

Lasciarla riposare alcuni minuti, quanto basta a non scottarsi e...

... travasarla nelle vaschette per il congelatore.

Sigillare le vaschette ed etichettarle
(io uso sempre il nastro di carta da imbianchino: meglio di qualunque etichetta abbia provato).

Lasciarle raffreddare completamente e poi riporle nel freezer:(il mio magico freezer).

Al momento del bisogno basterà scongelare la salsa a fuoco basso e portarla poi a ebollizione:
pronta per condire, per esempio, questo bel piatto di tagliatelle!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<
  • Volendo essere più aderenti alla tradizione, sostituire la macinata mista con trito di bovino e aggiungere una salsiccia e abbondanti ritagli di prosciutto crudo non magro.
  • Il pomodoro può anche essere dimezzato nel caso si preveda di utilizzare questo ragù anche come base per delle lasagne.
    Al bisogno si può sempre aggiungere della passata di pomodoro quando si scongela nel pentolino una porzione di salsa.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna