Crocchette di purè di patate al forno,
la cucina del riciclo

 Crocchette di purè di patate al forno

Capita spesso di preparare purè di patate in abbondanza: meglio che ne avanzi un po' che restarne senza a tavola.

E riutilizzarne gli avanzi il giorno seguente non è mai un problema; spesso finisce nell'impasto di una focaccia.

Ma questa volta, a richiesta di un qualcosa di particolare, ho optato per delle belle crocchette al forno.

Non ne sono avanzate!

Chiaramente, mentre è facile dare una lista degli ingredienti, definirne la quantità non è possibile, visto che il purè rimasto varia di volta in volta...

Io mi regolo saggiando la consistenza, che dev'essere in ogni caso molto morbida e appiccicaticcia.

A non farla più incollare provvederà la panatura finale.

E ora, cominciando come sempre dagli ingredienti, iniziamo a cucinare!

Ingredienti:

purè di patate avanzato 

  quel che c'è

uova

pz.

1

parmigiano grattugiato

CT.

3

sale e pepe

QB.

farina 00

CT.

3

lievito chimico

presa

1

pangrattato

QB.

olio EVO per la teglia

QB.

 

Preparazione:

Annunci Google

<

 

In una grossa ciotola aggiungere al purè di patate un uovo e poi il formaggio e la farina mescolando ed eventualmente aggiungendo (io comincio con il solo formaggio e aggiungo poi via via la farina) fino a ottenere la consistenza desiderata.

Completare con sale e pepe, se necessari, e una presa di lievito chimico istantaneo (non quello vanigliato per torte, per favore!).

Volendo, per dare un tocco di colore in più, aggiungere anche un po' di prezzemolo tritato.

Lasciar riposare al fresco per almeno mezz'ora.

Preparare una ciotola o un foglio di carta da cucina e formare dei mucchietti, più o meno delle dimensioni di una grossa noce, di impasto sul pangrattato.

Terminato l'impasto, far ruotare con molta cura i mucchietti nel pangrattato per cominciare a rivestirli bene dello stesso (tenderanno ad appiccicarsi dappertutto, all'inizio) e poi formare delle palline con le mani.

Disporli su di una placca coperta di carta forno schiacciandoli con le mani per appiattirli alla forma desiderata; oppure disporli in formine, come nella foto seguente, appena unte d'olio.

Prima di infornare nel forno (statico) preriscaldato a 180°C spruzzarle lievemente d'olio.

Cuocere per una ventina di minuti, capovolgerle e dare ancora qualche minuto per colorare la parte inferiore.

Servire calde come antipasto o come contorno ad altre pietanze.

Buon appetito!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<

 

I vostri commenti son benvenuti!
Lasciateli nel modulo a fondo pagina:

Commenti   

0 #1 your next vehicle 2019-09-05 22:59
My brother recommended I would possibly like
this website. He used to be totally right. This put up actually made my day.
You cann't imagine just how a lot time I had spent for this info!

Thanks!

Stop by my web blog your
next vehicle: http://www.kspace.cc/xe/index.php?mid=board_NvNw86&document_srl=599933
Citazione

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna