Stufato d'agnello con verdure alla greca

Stufato d'agnello con verdure alla greca

Anni fa, in una piccola taverna quasi affacciata sul mare a Creta, c'era un cuoco che preparava questo meraviglioso stufato d'agnello, ricco di profumi e sapore.

Districandomi con la mia scarsissima conoscenza del greco e molto a gesti, riuscii a prender nota della ricetta e a ripeterla a casa.
Manca il profumo dell'aria di mare che spira dall'Egeo, la magia del sole di Creta ma, anche nella mia cucina in mezzo alle Alpi, il risultato è più che eccellente.

La ricetta originale prescriveva carne d'agnello tagliata a pezzi con ancora l'osso attaccato.
Per facilitare il consumo a tavola ho utilizzato uno spezzatino d'agnello già disossato; e i tovaglioli ringraziano!

Ecco la ricetta, dagli ingredienti alla tavola.

Ingredienti:

spezzatino d'agnello

gr

500

cipolle

pz

2

patate

gr

250

zucchine

gr

250

limone, scorza (facoltativa)

presa

1

limone, succo

pz

1

cannella

   

origano

   

aglio

spicchi

2

sale e pepe

   

olio EVO

 

QB

Preparazione:

Annunci Google

<

Mettere in una grande teglia la carne d'agnello e condirla con le spezie, l'aglio sbucciato e appena schiacciato col dorso di un coltello, la cipolla a pezzettoni, la scorza di limone (pochissima) e il succo di un limone.
Aggiungere l'olio d'oliva e mescolare il tutto.

Preriscaldare il forno (statico) a 150°.
Aggiungere le patate pelate e tagliate a spicchi (vedi nota) e infornare, coperto da un foglio d'alluminio, a 150° (statico) per circa un'ora.

Mentre la carne cuoce, pulire e tagliare le zucchine in quattro per il lungo e poi a tronchetti.
Tenerle da parte.

Trascorsa la prima fase di cottura, togliere la teglia da forno, portare la temperatura a 160°) mescolare tutto, aggiungere le zucchine e mescolare nuovamente.
Coprire con l'alluminio e proseguire la cottura, a 160°, per un'altra ora.

Trascorso questo tempo, togliere dal forno, eliminare l'alluminio e verificare la cottura.
Se risultasse troppo fondo di cottura, rimettere la teglia in forno, scoperta, altri dieci minuti per eliminare l'umidità in ecccesso.

Lasciar riposare fuori dal forno qualche minuto e poi portare in tavola e servire direttamente dalla teglia.

Anche del semplice pane è sufficiente ad accompagnare questo piatto che, data la varietà degli ingredienti, è già di per sé completo.

Buon appetito!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<
  • Usare il sale senza troppa parsimonia o le verdure resteranno insipide.
  • Può essere servito, oltre che accompagnato da delle semplici fette di pane, con un riso pilaf o un couscous.
  • Se dovesse avanzarne, può tranquillamente essere conservato in freezer per un paio di mesi.
  • Patate: volendo scottare le patate a spicchi per tre o quattro minuti in acqua bollente salata e aggiungerle poi insieme alle zucchine.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna