Print Friendly, PDF & Email

Il minestrone svuotafrigo! 

Il minestrone: quello svuotafrigo...

 Lo so, il nome non è molto romantico ma... rappresenta una realtà! Del resto succede nelle migliori famiglie (da dove arriva sennò quella splendida crema di verdure coi crostini messa in tavola l'altra sera?). Il frigo è pieno di tocchi di verdure a mezzo, che so, carote, zucchine, melanzane e... chi più ne ha più ne metta.
Per non parlare del freezer: scatolette da surgelo con gli ultimi resti di una splendida spadellata di verdure; o di un meraviglioso contorno di spinaci e legumi.

 

Annunci Google

<

 

Bando agli indugi: tutti questi fondi d'altri piatti possono e devono risorgere a nuova vita!
Un bel soffritto di cipolla e aglio e poi via. Si comincia rosolar bene tutte le verdure surgelate raccolte dalle varie scatolette e poi si aggiungono le sparse verdure raccolte dal frigo.
E subito, tutte belle tagliate a dadolini.

E quando tutto è bello amalgamato, perché non legarlo con quel po' di passata di pomodoro di cui ancora non si sapeva che farsene già da due giorni? Il mezzo pentolino del brodo di verdure di ieri, allungato con un paio di cucchiai d'acqua è l'ideale per portar tutto a ebollizione.
E aggiungere quella mezza manciata di lenticchie di Castelluccio non è una cattiva idea!
Chiudo la pentola e lasci sobbollire una decina di minuti.

E ora? La pentola è oramai piena quasi a raso: e ci sono ancora dei ceci lessi che non ho osato aggiungere alle verdure per il couscous già abbondanti. Nessun problema; si cambia pentola!

E a questo punto perché non aggiungere anche una manciata d'orzo e lasciar andare il tutto ancora una decina di minuti?

Son lontani i tempi in cui le nostre madri, vedendo arrivare i nostri amici a casa proprio intorno all'ora di cena cominciavano a salmodiare:
"la minestra su allungate: è arrivato un altro frate..."
Ma il minestrone ora è pronto.

 

Annunci Google

<
Ci sarebbe la tentazione di far rosolare in padella delle fette di pane e fare dei bei crostoni ma... in fondo è meglio non esagerare!
Domani ci sarà da preparare un bel roux bianco per addensare il passato di verdure che sarà in tavola come entrée!
Crostini aglio e rosmarino?

SUGGERIMENTI E NOTE:

  • Non ho volutamente parlato di aggiunte di sale, pepe o altre spezie: si tratta in parte di verdure già cotte, non solo di verdure fresche o surgelate ancora da cuocere. I sapori son già tutti lì: a minestrone pronto si vedrà se aggiustare di sale e pepe.

{jcomments on}