Marinata piccante agli agrumi, per pesci e crostacei

Marinata piccante agli agrumi, per pesci e crostacei

Questa marinata dai sapori che richiamano i mari tropicali è ottima per molte preparazioni di tagli di pesce in grossi pezzi, molluschi e crostacei.

Il sapore agro piccante e il tempo di marinata, relativamente lungo, permettono di ottenere un perfetto sapore con una breve cottura alla brace.

Il successo è garantito!

I tempi di cottura variano a seconda del tipo di pesce utilizzato e delle dimensioni dei singoli pezzi.

I risultati migliori si ottengono con pezzi che non superino i due etti di peso.

Ingredienti, per ca. 700 grammi di pesce:

scorza d'arancia ct 2
scorza di lime ct 1
chili CT 4
aglio spicchi 3
coriandolo CT
peperoncino pezzi 1
pimento ct ¾
pepe nero ct ¾
pepe di cayenna ct ¼
succo d'arancia cc 125
succo di lime cc 60
olio EVO CT 4
per grigliare:
olio EVO e sale QB

Preparazione:

Annunci Google

<

Spremere l'arancia e il lime, tenerne brevemente da parte il succo e ricavarne quanto basta della scorza.
Pestare nel mortaio le scorze dei due agrumi, l'aglio, il coriandolo e via via tutte le altre spezie.

Legarli nel mortaio con circa un quarto dell'olio d'oliva e mescolarli poi, aiutandosi con una frusta, al resto dell'olio e al succo degli agrumi.
Tenere da parte, in frigorifero, alcuni cucchiai di marinata: serviranno per condire, in tavola, al momento di servire!

Pulire e preparare il pesce:

  • Per i filetti di pesce (più indicati) o i tranci, non togliere la pelle.
  • Per i crostacei, nel caso siano abbastanza grandi, incidere il guscio sul ventre.
  • Per i calamari è indicata la spellatura a meno che non si voglia, come in queste foto, ottenere un particolare effetto visivo e di colore.

Immergere i vari pezzi nella marinata in modo che siano ben coperti e girarli, eventualmente, dopo circa due ore.

La marinatura deve durare dalle quattro alle cinque ore, in frigorifero.

Prima della cottura, sulla brace ben calda, togliere i vari pezzi dalla marinata, che va eliminata - non riutilizzata, e lasciarli scolare bene la marinata appoggiandoli su di una gratella.

Quindi passarli con un filo d'olio d'oliva con un po' d'olio d'oliva e salarli.

Cuocere direttamente sulla brace (non usare la cottura indiretta) e girare a metà cottura.

Laa marinata riservata a inizio preparazione verrà servita ora in tavola:
passarla a parte, in una ciotolina, per insaporire e condire, .

Buon appetito!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<

Nel caso di calamari o seppie, scolare bene la marinata anche dall’interno; o eventualmente asciugare l’interno aiutandosi con della carta assorbente.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna