Zuppa di lenticchie rosse e peperoni, cucina light;
nonché vegetariana con opzione vegana!

Zuppa di lenticchie rosse e peperoni

 

Ecco una ricetta light che soddisfa anche gli amanti della cucina vegetariana (e, tralasciando una decorazione finale, anche vegana).

Una bella zuppa di lenticchie da servire calda e in ciotola per riscaldare queste serate invernali!

Le lenticchie usate sono quelle rosse, piccoline, che si aggiungono secche al brodo e che cuocciono in brevissimo tempo

(io le uso spesso anche per arricchire il minestrone).

Per il resto ci bastano una pentola, un coltello e un tagliere e, in una mezzoretta la zuppa sarà in tavola.

E ora, cominciando come sempre dagli ingredienti, iniziamo a cucinare!

Ingredienti, per due porzioni:

cipolla piccola

pz.

1

aglio

spicchio

1

cipollotto

pz.

1

olio d'oliva EVO

ct.

4

concentrato di pomodoro

CT.

1

brodo di verdure

ml.

400

lenticchie rosse secche

g.

100

peperone piccolo

pz.

1

paprika dolce

QB.

peperoncino o chili

Ad. Lib

sale

QB.

sesamo (per la decorazione finale)

ct.

1

 

Preparazione:

Annunci Google

<

 

Pelare la cipolla e tagliarla a dadolini, pulire e tagliare a rondelle il cipollotto, pelare e spremere l'aglio.

Pulire il peperone e tagliarlo a quadretti di un paio di centimetri per lato. Tenere, per il momento, da parte, peperone e cipollotto (si aggiungeranno verso la fine, separati).

Mettere una pentola sul fuoco, versarvi l'olio e appena si scalda aggiungere cipolla e aglio spremuto. mescolare a fuoco dolce e appena accenna ad appassire, salare.

Insaporire per un paio di minuti col concentrato di pomodoro e quindi aggiungere il brodo; alzare la fiamma e portare a ebollizione.

Versare le lenticchie, abbassare la fiamma e lasciar cuocere un paio di minuti.

Aggiungere alla zuppa il peperone e lasciar cuocere ancora qualche minuto (cinque o sei massimo basteranno: queste lenticchie tendono a disfarsi abbastanza rapidamente e non devono cuocere troppo!).

Completare col cipollotto a rondelle, aggiungere la paprika e il peperoncino ed eventualmente aggiustare di sale.

Servire in ciotola decorando coi semi di sesamo e volendo con un bel cucchiaio di yogurt greco.

Buon appetito!

SUGGERIMENTI E NOTE:

Annunci Google

<

 

  • print pdf Ricetta, solo testo: da stampare o scaricare.
  • Se non abbiamo brodo di verdure pronto in casa a disposizione (magari in freezer), basterà anche il brodo vegetale granulare.
  • La versione vegana di questo piatto non prevede l'aggiunta di yogurt nella ciotola (a meno che non si voglia usare quello di soia...); per il resto è identica.
  • Si possono aumentare le dosi, volendo, per averla pronta in frigo, da riscaldare, anche il giorno dopo.
  • Perdonate la scarsità di foto, non ne son venute di accettabili.
  • E per chi lo vuole sapere, ogni porzione contiene circa:
    cal. 245, grassi g. 8, carboidrati g. 30, proteine g. 15
  • Articoli correlati: Cucina light, Cucina vegetariana

I vostri commenti son benvenuti!
Lasciateli nel modulo a fondo pagina:

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna